28 novembre 2014

Superare la paura di volare con la musica: ecco come!

CONDIVIDI ARTICOLO

Spotify - fra i principali servizi di musica in streaming on demand – ha realizzato una ricerca per scoprire qual è la musica più adatta a tranquillizzare i passeggeri più nervosi durante i viaggi in aereo: Someone Like You diAdele è risultata la canzone perfetta, con il suo ritmo di 67 bpm e il suoi toni melodici.

Lo studio è stato condotto dalla Dottoressa Becky Spelman, psicologa presso la Private Therapy Clinic di Londra con esperienza nel trattamento degli stati d’ansia. I risultati mostrano che respirare a tempo di musica con un brano dai bpm bassi a una velocità controllata e ridotta abbassa il battito cardiaco e la pressione sanguigna, diminuendo così lo stato d’ansia. Un altro metodo riconosciuto per ottenere questo risultato è ascoltare musica che solleciti entrambi gli emisferi del cervello, a occhi chiusi e utilizzando delle cuffie. Canzoni melodiche e con una componente emotiva sono generalmente considerate le più adatte a raggiungere questa doppia stimolazione poiché inducono la desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari (EMDR). Questo metodo certificato e testato, sviluppato originariamente per il trattamento dei disturbi post-traumatici da stress, si è rivelato molto utile per calmare e rilassare corpo e mente.spotify-logo

La playlist di Spotify creata dalla Dottoressa Spelman comprende brani di generi diversi, dalla musica classica, al rock alternativo, che possono essere utilizzati in ugual misura per aiutare a ridurre l’ansia associata alla paura di volare, se ascoltati prima e durante il volo.

Someone Like You di Adele è la canzone più adatta a calmare i nervi tesi: si avvicina molto ai 60 bpm, la velocità perfetta per rallentare la respirazione legata a stati di ansia o paura, ed è un brano pieno di sentimento e melodico che aiuta, quindi, a stimolare entrambi gli emisferi celebrali. Anche Orinoco Flow (Sail Away) di Enya è efficace poiché utilizza bassi bpm, mentre Piano on the Beach di Liborio Conti unisce questo metodo alla stimolazione di entrambe le aree cerebrali.

Ecco la playlist completa “Musica per rilassarsi in volo”:

 

·       Someone Like You – Adele

·       Orinoco Flow (Sail Away) – Enya

·       Piano on The Beach – Liborio Conti

·       Piano Concerto No. 21 in C major (“Elvira Madigan”) K. 467 – Mozart Wolfgang Amadeus

·       Better Together – Jack Johnson

·       Pure Shores – All Saints

·       Buffalo Soldier – Bob Marley

·       Scar Tissue – Red Hot Chilli Peppers

·       Paradise – Coldplay

·       As I Lay Me Down – Sophie B. Hawkins

·       Inside Out – Britney Spears

·       Ignition – R Kelly

·       Flaws and All – Beyoncé

·       The Christmas song – Nat King Cole

·       Space Oddity – David Bowie

 

“La paura di viaggiare è causata da pensieri irrazionali, in cui la minaccia viene ingigantita in modo inopportuno”, spiega la Dottoressa Spelman. “La musica capace di raggiungere entrambi gli emisferi del cervello stimola anche il sistema limbico che, elaborando le emozioni e i ricordi negativi, aiuta le persone a ragionare in modo più razionale ed equilibrato, allontanando così lo stato d’ansia. Piano on the Beach di Liborio Conti agisce proprio in questo modo ma, per essere efficace, deve essere ascoltata con gli auricolari”.

La ricerca – basata sugli studi approfonditi della Dottoressa Spelman sui viaggiatori particolarmente tesi – dimostra come la musica possa condizionare gli stati d’animo in diversi modi. L’ansia di volare colpisce circa il 25% degli adulti: la mancanza di controllo, il cambio della pressione dell’aria e le turbolenze contribuiscono a creare sensazioni di nervosismo e non è raro che i passeggeri con la paura di volare evitino viaggi di gruppo.

“Tutti abbiamo una connessione emozionale molto forte con la musica, per questo motivo non dobbiamo stupirci del suo potere anche nella gestione dell’ansia”, dichiara Angela Watts, Vice Presidence of Communication di Spotify. “Il mix di canzoni che ha creato la Dottoressa Spelman dimostra come non esista un’unica soluzione quando si parla di terapia musicale. E’ rassicurante sapere che la musica può aiutare le persone a godersi la vacanza dei propri sogni senza aver paura del viaggio. Ascoltare Paradise dei Coldplay può aiutare ad arrivare proprio lì…”.

 

63 commenti

  1. E’ meglio intraprendere in conservatorio musica elettronica e nuove tecnologie o composizione classica, per poi magari studiare a parte musica elettronica per nuove tecnologie? Cosa credete sia più redditizio, anche con uno sgurdo di riguardo poi al mondo professionale. Meglio un corso classico, e magari poi con supporti aggiuntivi quali musica elettronica e musica per film, oppure puntare direttamente su un percorso più moderno?

    Grazie.

  2. Sono a pagamento? Svolti dalle compagnie aeree oppure no? GRAZIE A TUTTI !

  3. ciao. devo organizzare un compleanno in qualche locale con musica e cena a treviso. siamo 5 persone. grazie e attendo risposte

  4. wwwavid360gamercom

    Xfavore ragazzi mi potete dire siti ke nn causino troppi virus e dove posso comporre musica, ank scaricabili.V prego!!!

  5. Sto organizzando una festa ad una mia amica per i suoi diciott’anni. Ho deciso di fare cominciare la festa con della musica che possa riscaldare l’ambiente ma dall’ascolto molto easy, e soprattutto non ballabile, in quanto la festa vera e propria comincerà dopo.

  6. Grazie a todos

  7. Mi serve per la tesina di terza media e l’argomento è il mondo tra la guerra e la pace e in musica mi vorrei dire il novecento e l’influenza che i due conflitti mondiali hanno avuto sulla musica ! Grazie in anticipo (:

  8. Il mio buon umore lo si percepisce dalla musica ad alto volume che oltrepassa i muri di casa mia,, invece quando sono triste amo il silenzio perché sto litigando con me stessa e nulla mi deve distrarre..

    Come funziona per voi? è lo stesso?

  9. Io ad esempio, spesso e volentieri il sabato sera sto sempre a casa perché le mie amiche vanno in discoteca, e io non sopporto quel tipo di musica. Secondo voi conta la musica nelle amicizie? Altra domanda: avete la fortuna di condividere i vostri gusti musicali con gli amici?
    Per The Heathen: ma tu chi sei? E soprattutto, come càzzo ti permetti di rispondermi in quel modo? Ma guarda, sarei tanto felice se tu crepassi! Io non ho affatto criticato la musica da discoteca, quindi prima di rispondere leggi bene le domande IGNORANTE! Certo che la maleducazione non ha limiti…

  10. Ssshhhh Im becoming aroused

    ossia nel passaggio da velocità supersonica a subsonica avviene lo stesso il bang sonico?

  11. EzioAuditore1459

    salve a tutti come ho scritto vorrei sapere quale console per dj sarebbe la migliore per iniziare a creare e a mixare musica??? volevo anche sapere se per creare musica si usa la console oppure devo farlo dal computer.. grazie anticipatamente

  12. Sapete quando si è nervosi ecc, la maggior parte delle persone trovano armonia e tranquillità rifugiandosi nella musica..
    Ma la musica è solo un modo per nasconderci o un modo per dimenticare?

  13. Buone feste a tutti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com